News       Pubblicata il

Inaugurazione Fiera del Levante: Fumarola, finalmente si è parlato della priorità ‘lavoro’

Da Emiliano abbiamo avuto notizie del Patto per la Puglia


Inaugurazione Fiera del Levante: Fumarola, finalmente si è parlato della priorità ‘lavoro’

CISL PUGLIA | -

“Che la Fiera del Levante sia una straordinaria vetrina per le opportunità della Puglia e del Mezzogiorno lo sappiamo da tempo ma in occasione dell’inaugurazione dell’81esima edizione abbiamo colto il segno del guardare avanti insieme, della strategia condivisa per ridurre in modo consistente quelle disuguaglianze evidenti al Sud”. Così il Segretario generale della Cisl Puglia, Daniela Fumarola, a conclusione della cerimonia tenuta a Bari in mattinata. “Delle parole del Premier Gentiloni abbiamo apprezzato e condiviso quella linea di collegamento inscindibile tra il lavoro – soprattutto quello delle giovani generazioni –, lo sviluppo, la crescita e la lotta alle disuguaglianze, tutti fattori senza i quali non è possibile ricomporre la trama della coesione sociale del Paese. Gentiloni – ha aggiunto Fumarola – è stato capace di lanciare un messaggio di speranza e fiducia ribadendo che l’Italia crescerà ancora e più forte solo se il Sud potrà esprimere le evidenti potenzialità che i dati Istat stanno da mesi certificando. Sono tutti temi che appartengono al Dna della Cisl, in modo particolare quello che riguarda la decontribuzione totale a favore dell’assunzione digiovani in quei settori che oggi sono di difficile reperimento nel mercato del lavoro. Dal Presidente Emiliano ci saremmo aspettati meno ‘vis polemica’ e più attenzione alle priorità legate alle esigenze dei cittadini pugliesi che solo attraverso nuova occupazione, e salario, potranno guardare al futuro con più fiducia. Almeno – conclude il Segretario della Cisl – abbiamo appreso da Emiliano lo stato di attuazione del Patto per la Puglia visto che nonostante le numerose sollecitazioni delle organizzazioni sindacali inviategli nell’ultimo anno, il governatore non aveva ritenuto necessario mettere al corrente i rappresentanti dei lavoratori sui progetti in campo”.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic