News       Pubblicata il

Fpt Industrial: i sindacati firmano l’accordo per i nuovi turni di lavoro


Fpt Industrial: i sindacati firmano l’accordo per i nuovi turni di lavoro

CISL FOGGIA | FIM | -

E’ stato siglato l’accordo tra Fim Cisl, Uilm, Fismic, Ugl, Aqcf e Direzione dello Stabilimento FPT Industrial di Foggia che prevede il sedicesimo turno per tutti i lavoratori turnisti del 1° e 2° turno dell’intero stabilimento a partire dal 03 settembre 2018: la nuova turnistica prevede il sabato a scorrimento sul 1° turno. Nel riposo a scorrimento programmato l’eventuale prestazione lavorativa sarà considerata giornata di lavoro straordinario e retribuita con la maggiorazione prevista dal CCSL (pari al 60%). A tutti i lavoratori interessati al lavoro ordinario nella giornata di sabato, nell’ambito del sistema di orario a 16 turni, sarà corrisposto un importo avente carattere eccezionale e non ripetibile pari a 16 euro lorde sulla presenza, per un massimo di 12 mesi continuativi a partire dal mese di settembre. Questo tempo sarà utile per attivarsi, insieme all’azienda, presso gli organi competenti per garantire un sistema di trasporti adeguato alle turnazioni. Le parti si incontreranno nel mese di dicembre per esaminare la possibilità di attuazione della rotazione sui tre turni. La Fim Cisl esprime un giudizio positivo sul risultato degli incontri avuti con la direzione aziendale sull’accordo firmato, accordo che conferma le aspettative positive sul futuro dello stabilimento. Le misure di potenziamento dello stabilimento, tutte in direzione espansiva - si legge nell’accordo - sottolineano la particolare importanza del sito per il contributo che lo stesso fornisce al territorio, gravato da un alto tasso di disoccupazione, in termini di crescita occupazionale e di buona immagine in un mercato globale quale è quello che lo stabilimento serve. “Come ho già avuto modo di osservare in più di una occasione, oggi il trend dello stabilimento è positivo ed in continua crescita, tanto da avere avuto negli anni le stabilizzazioni che con l’aumento della produzione sono il frutto dei 21 milioni di investimento annunciati tempo fa e dei quali si vedono ora i risultati positivi - sottolinea Milly Campodipietro, Segretaria Generale della Fim Cisl di Foggia -. Lo stabilimento foggiano grazie alla grande professionalità dei suoi lavoratori ha permesso di consolidare ed aumentare costantemente la produzione del nostro sito. Nell’accordo, recentemente firmato con i vertici aziendali, sono riportati il piano di inserimento di circa 150 lavoratori di cui 73 stabilizzazioni sono attese per la fine di agosto, che si aggiungono agli oltre 200 assunti negli ultimi anni, la conversione degli attuali 75 contratti ‘part time’ dei lavoratori da ‘week-end’ a tempo indeterminato ‘full time’ e 50 nuovi interinali. Ancora una volta vengono confermati gli investimenti relativi al prodotto, al processo produttivo e all’ottimizzazione della efficienza degli impianti. Quel che è importante è la crescita dell’azienda, con il mantenimento dei posti di lavori e con la stabilizzazione di altre posizioni lavorative a testimonianza che gli sforzi del passato sono serviti al raggiungimento degli obiettivi. Di sicuro - conclude Milly Campodipietro - con la conferma del trend positivo potremo avere altri risultati simili in futuro. Questo è un accordo che ancora una volta premia chi contratta ed ha sottoscritto il CCSL”.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic