Intimidazione a medico Inps Foggia: Costantino, siamo chiamati tutti a promuovere azioni contro l’illegalità

b_280_230_16777215_00_images_new_Foggia.jpg

Plauso al Coordinamento delle Forze all’Ordine

[Cisl Foggia, Cisl Fp, Cisl Medici]

“La legalità, la serietà ed il rigore sono elementi imprescindibili per garantire la ripresa reale del territorio foggiano. Ecco perché plaudiamo all’azione decisa del Coordinamento tecnico delle Forze dell’Ordine, dopo il grave atto intimidatorio del quale è stata vittima il medico legale e componente di Commissione dell’Inps. Lo evidenziano in una nota Carla Costantino, Segretario generale della Cisl di Foggia e le segreterie territoriali della Fp Cisl e della Cisl Medici, commentando l’incontro svoltosi in Prefettura a seguito dell’attentato incendiario ai danni del medico della sede Inps di Foggia. “Dopo la solidarietà espressa pubblicamente da molti e alla quale ci associamo con convinzione, riteniamo che vadano ribaditi con forza gli inviti a promuovere azioni di formazione e promozione della legalità e del rispetto delle regole. A volte - aggiungono dalla Segreteria generale della Cisl di Foggia - è molto complicato svolgere ruoli professionali delicati e ognuno di noi deve comprendere che, in una situazione di emergenza generale, non hanno senso i personalismi violenti e le vendette arbitrarie. L’unica logica possibile è quella di garantire una convivenza civile libera e democratica. Alla violenza si risponde con la partecipazione di tutti alla condanna e con azioni ed impegno diffuso per il ripristino della legalità”.

Stampa

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.