ISCOS Puglia sostiene la campagna "nessuno sia più schiavo" Pakistan

b_280_230_16777215_00_images_new_4149_1news_g.jpg
Carissimi,
in occasione dell’Assemblea Nazionale dei Soci del 28 settembre scorso Iscos e Cisl, con il Segretario Generale Anna Maria Furlan, hanno lanciato ufficialmente la campagna “NESSUNO SIA PIU’ SCHIAVO”, finalizzata a sostenere la mobilitazione avviata nei mesi scorsi dal quotidiano l’Avvenire con il sostegno di Focsiv ed appunto Iscos.

La ong Iscos, promossa dalla Confederazione, ha un radicamento storico in Pakistan considerato che, da oltre 20 anni, gestisce iniziative di cooperazione internazionale. Motivo per il quale occorre non tacere di fronte a forme di schiavismo di tanti lavoratori e delle loro famiglie, condannati a pagare i debiti lavorando in fornaci per 12 ore al giorno, addirittura costretti a viverci all’interno per tutto il resto della loro esistenza.
Invitiamo, pertanto, tutto il gruppo dirigente a sostenere tale iniziativa di sensibilizzazione, coinvolgendo ogni livello delle strutture per rafforzare la consapevolezza del ruolo sindacale che la nostra Organizzazione svolge a tutela dei lavoratori più deboli ed indifesi del Mondo. 

Stampa

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.