‘Fai bella l’Italia’, anche in Puglia sabato 5 giugno torna la giornata ecologica Fai Cisl

b_280_230_16777215_00_images_new_bandiere-Fai-Cisl.jpg

Progetti di salvaguardia dell’ambiente in 5 siti sensibili pugliesi

[Fai Cisl Puglia]

Per la terza volta anche in Puglia si svolgerà, sabato 5 giugno, la Giornata nazionale Fai Cisl per la Cura dell’Ambiente, iniziativa del sindacato agroalimentare nata per sensibilizzare cittadini, imprese e istituzioni verso la salvaguardia del territorio. “Le strutture regionali e territoriali sono già all’opera – ha spiegato il Segretario generale della Fai Cisl Puglia, Paolo Frascella – insieme ad artisti, associazioni ambientaliste e del volontariato sociale, istituzioni locali, scuole, per organizzare la pulizia di spiagge, parchi pubblici, sentieri, fiumi. Nel rispetto naturalmente delle normative anticovid, realizzeremo di nuovo in tanti luoghi i nostri progetti di recupero dal grande impatto simbolico, per ricordare a tutti noi che la salvaguardia dell’ambiente dipende dal comportamento quotidiano di ciascuno. Sarà importante per dare l’esempio e compiere piccoli gesti concreti con cui affiancare il nostro lavoro quotidiano al fianco di braccianti e allevatori, forestali e addetti dei consorzi di bonifica, categorie protagoniste da tempo nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, nel rilancio intelligente di territori marginalizzati e nel contrasto allo spopolamento e alla desertificazione”. In Puglia le iniziative si svolgeranno a Castel del Monte (Bari Bat), alla pineta Marzini sul litorale Vico del Gargano – Peschici, Parco del Gargano (Foggia), alla spiaggia San Giorgio, località Frassanito, Otranto (Lecce), a Montetermiti – Monte Sant’Angelo, Statte (Taranto), al Bosco di Cerano, San Pietro Vernotico (Brindisi).

Stampa

Utilizziamo cookie per favorire l'utilizzo del sito e ottimizzarne l'esperienza di navigazione. Continuando la visita del sito l'utente accetta l'utilizzo dei cookie.